Io, Mario Papadia

Il principio di ogni comunicazione è forse nel narrare se stessi, o di se stessi, come fa il bambino con espressività primaria. Vette della narrazione di sé sono fremiti poetici, come in Saffo, o il crudo racconto del conte Ugolino, o il raccontare pellegrinaggi come Terzani. Il paziente racconta il suo malessere al medico, o la mappa del suo smarrimento allo psicoterapeuta; l'amica all'amica i taciti segreti e il nonno il passato che non passi.

Maggiori Informazioni
  • La mia Filosofia

    Un sistema di pensiero è il continuo tentativo di ricondurre a sintesi conoscenze, riflessioni ed esperienza.

    Maggiori Informazioni
  • La mia professione

    Nella psicoterapia e nell'insegnamento il privilegio di incontrare persone altamente motivate.

    Maggiori Informazioni
In primo piano
  • 14 Set 2016

    Laboratorio di Cine-Biblio-Counseling: Il Mercante di Venezia

    Leggi News
  • 23 Ago 2016

    Cervello: mappa aggiornata

    Leggi News
  • 18 Ago 2016

    Il file rouge che unisce il cervello di neonati ed anziani

    Leggi News
  • 11 Ago 2016

    L'Italia ha il primato della "staffetta cerebrale"

    Leggi News
  • 11 Ago 2016

    Finzione narrativa ed empatia

    Leggi News
  • 09 Ago 2016

    Un robot come strumento di morte?

    Leggi News
Libri
Corsi
Siti del gruppo: Accademia per la riprogrammazione | Counselor | Prana | La mensa di Leonardo